L’artista che dipinge con la marijuana

Il pittore brasiliano Fernando de la Rocque ha trovato un metodo alternativo per dipingere senza colori, però è, purtroppo, illegale, ovvero avvalendosi di spinelli.

I suoi quadri, infatti, nascono dal fumo marijuana: l’artista lo fa aspirando dalla canna e poi soffiando su un foglio tagliato a stencil. Ripetendo il gesto diverse volte, l’immagine inizia a prendere forma. Tra le ultime creazioni una versione su carta de “L’estasi di Santa Teresa” del Bernini.

La strana tecnica è nata nel 2009, spiega l’artista. Per creare una stampa è necessaria una settimana, durante la quale ogni giorno soffia cinque boccate di fumo sulla carta.

Nonostante la marijuana sia illegale in Brasile, alcune stampe di de la Rocque vengono acquistate a 2.500 dollari l’una.

Questo è certamente un modo unico di “dipingere”, nonché molto originale e, secondo noi, unico al mondo: non si può far altro che ammirare le sue fantastiche opere ed apprezzare il genio è la creatività.