Che cos’è la biomassa di canapa?

biomassa di canapa

Per comprendere meglio  la biomassa di canapa  e i suoi potenziali usi, diamo prima un’occhiata alla pianta di canapa. La canapa è un tipo particolare della specie vegetale di Cannabis Sativa. Sebbene sia molto simile in molti modi alla marijuana tradizionale, la canapa si differenzia per l’aspetto e la composizione chimica. Una delle maggiori differenze tra le due piante è il livello di THC e CBD presenti. Il THC è il composto chimico che produce effetti psicoattivi se consumato, mentre il CBD è noto per vari effetti terapeutici tra cui dolore e sollievo dallo stress.

Le piante di canapa generalmente contengono meno dell’1% di THC, mentre le piante di marijuana possono contenere tra il 15-40% di THC, a seconda della particolare pianta e del processo di crescita. Tuttavia, la canapa contiene quantità molto più elevate di CBD (cannabidiolo). Quindi, mentre la pianta di canapa non può produrre gli stessi effetti psicoattivi della marjiuana, può essere utilizzata in molte aree terapeutiche diverse.

Tuttavia, questo non spiega completamente il termine ”  biomassa di canapa  “. La biomassa si  riferisce a qualsiasi materiale di scarto di una pianta o di un animale che non viene utilizzato come cibo. Quindi, quando i fiori di canapa vengono coltivati ​​e lavorati, il materiale biologico viene lasciato indietro. Questo materiale in eccesso è noto come  biomassa di canapa  ed è generalmente costituito da tutte le parti non fiorite delle piante, come semi, steli e/o foglie.

A cosa serve la biomassa di canapa?

Il carburante è l’uso principale per  la biomassa di canapa . Poiché i ricercatori continuano a cercare le migliori risorse per l’energia rinnovabile, verrà prestata maggiore attenzione ai benefici   della biomassa di  canapa . Quando viene bruciata, viene rilasciata l’energia che è naturalmente immagazzinata nelle piante di canapa. Ciò è particolarmente utile per gli agricoltori e altre piccole e medie imprese che necessitano di energia rinnovabile. Inoltre, la crescita delle piante di canapa ha un tempo di risposta relativamente rapido, con piante che raggiungono la maturità in circa 4 mesi. Tuttavia,  la biomassa di canapa  non ha bisogno di essere bruciata per creare energia. In effetti, un metodo più moderno è convertire biomassa di canapa  in biocombustibile liquido.

Infine, alcuni produttori utilizzano anche  la biomassa di canapa  per estrarre olio di CBD, distillato di CBD o isolato di CBD. La fibra di canapa può essere utilizzata anche per l’industria tessile. Tuttavia, il primo richiede  biomassa dalla canapa  CBD, mentre il secondo richiede  biomassa dalla canapa  industriale.

Biomassa di canapa industriale vs biomassa di canapa CBD

I due principali tipi di  biomassa  della  canapa  sono la  canapa  industriale da  biomassa  (nota anche come   fibra di biomassa ) e  la canapa da biomassa  CBD. Possono essere differenziati per la loro rispettiva composizione chimica, nonché per i loro possibili usi. Detto questo, entrambi sono costituiti da materiali in eccesso provenienti dalle piante di canapa.

Cos’è la biomassa della fibra di canapa?

La  canapa  industriale da  biomassa  , a volte chiamata   fibra di biomassa , può essere utilizzata in vari modi, dalla produzione di abbigliamento alla fornitura di macchinari. Tuttavia,   la biomassa industriale ha generalmente livelli inferiori di CBD e quindi non è così utile nella produzione di prodotti  CBD  . Naturalmente,   la biomassa da fibra di canapa richiede processi diversi, a seconda del tipo di prodotti che viene utilizzata per creare. Ad esempio, durante la creazione di abbigliamento, la  biomassa  deve subire un processo di restringimento, in cui l’ umidità viene applicata   ai materiali per separare le fibre.

Cos’è la biomassa di canapa con CBD?

In alternativa,  la biomassa di canapa  CBD si riferisce al materiale vegetale di canapa in eccesso ricco di CBD. Questo tipo di  biomassa  viene utilizzato al meglio per estrarre oli, distillati o isolati di CBD. La soluzione risultante può essere utilizzata per la produzione di praticamente qualsiasi  prodotto CBD  , dalle lozioni agli edibili.

Ti potrebbe interessare anche:

Post correlati