L’America parte con l’uso di pesticidi

Da quest’anno in America i coltivatori di canapa potranno utilizzare alcuni pesticidi a difesa delle colture. L’EPA ha, infatti, autorizzato l’impiego di 9 biopesticidi e di un pesticida convenzionale per le colture di canapa (ma non di marijuana). Si tratta dei primi mezzi tecnici autorizzati specificamente per la canapa.

La maggioranza dei bioprodotti approvati è a base di olio di neem e azadiractina. I fungicidi, invece, sono a base di un batterio, il Bacillus amyloliquefaciens, e dell’estratto di una pianta della Siberia orientale, la Reynoutria sachalinensis. Il prodotto convenzionale è a base di saponi molli (sali potassici di acidi grassi).

Post correlati

  24 Febbraio, 2020

  22 Febbraio, 2020

  21 Febbraio, 2020

  20 Febbraio, 2020