In Svizzera si procede verso il progetto pilota per la legalizzazione della marijuana

Il Consiglio nazionale svizzero, con 100 voti contro 85 e 2 astensioni, ha votato a favore della sperimentazione pilota della marijuana per scopi ricreativi, e adesso il dossier andrà in commissione per l’esame di dettaglio. Il progetto del governo prevede test pilota limitati nel tempo, massimo di dieci anni, durante cui i partecipanti potranno acquistare una quantità limitata di marijuana (10 grammi) al mese, senza che la stessa venga ceduta a terzi o consumata in luoghi pubblici.

Nonostante viga il divieto, nella Confederazione elvetica circa 200000 persone consumano regolarmente canapa con un tenore di THC superiore all’1% per scopi ricreativi, permettendo al mercato nero di espandersi e non sottoponendo i prodotti ai giusti controlli.

Visto che la commissione proponeva la non entrata in materia, oggi la Camera del popolo doveva unicamente decidere se affrontare il dossier o no. Vista la risposta positiva, la commissione dovrà ora esaminare il progetto di legge articolo dopo articolo.

Post correlati