Autorizzata la vendita dei farmaci alla cannabis in Brasile

L’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria brasiliana (Anvisa) ha autorizzato ieri la vendita nelle farmacie del paese di prodotti a base di cannabis per uso medicinale. Il regolamento, approvato all’unanimità, avrà una validità temporanea di tre anni.

Nella stessa riunione il consiglio di amministrazione dell’organo ha respinto la proposta di autorizzazione alla coltivazione di marijuana a scopi medicinali: per questa decisione, i produttori che desiderano entrare nel mercato dovranno importare l’estratto di piante dall’estero.

Secondo la risoluzione dell’Anvisa, i prodotti a base di cannabis possono essere per uso orale e nasale, in compresse o in forma liquida, nonché soluzioni oleose.

Il testo non tratta l’uso ricreativo della marijuana, che rimane proibito.

Post correlati