Varietà di canapa industriale: tutto ciò che devi sapere

Canapa industriale

Conosci le diverse varietà di canapa industriale e i semi certificati e registrati che possono essere coltivati ​​in Europa e Spagna?

Indipendentemente dal fatto che la risposta sia “sì” o “no”; Continua a leggere perché in questo post troverai sicuramente informazioni sul settore della cannabis non psicoattiva interessanti come le seguenti:

  • Quali sono le diverse varietà di canapa industriale esistenti?
  • Quali sono i principali utilizzi della canapa industriale?
  • Quali sono i principali vantaggi della canapa industriale?

Prima di proseguire, è importante dare spazio alla risposta a una delle domande più frequenti tra la popolazione: marijuana e canapa industriale, sono la stessa cosa? Dobbiamo dire di no, anche se sono entrambe parte della stessa famiglia. La Marijuana è un ceppo di Cannabis Sativa e/o Cannabis Indica, essendo le due sottospecie della pianta di Cannabis e facenti parte della famiglia delle Cannabaceae; mentre la canapa industriale è una varietà di Cannabis Sativa.

Tuttavia, la tecnologia ha fatto passi da gigante e possiamo già trovare incroci tra Indica e Sativa Cannabis che producono ceppi ibridi di marijuana e canapa industriale. Più avanti entreremo in questioni legali, usi e benefici, ma prima andiamo con il primo “punto all’ordine del giorno”:

Quali sono le diverse varietà di canapa industriale esistenti?

Diverse varietà nascono dai diversi semi certificati e registrati dall’Unione Europea di canapa industriale. Tutti questi semi possono essere facilmente trovati a questo link ufficiale. Tuttavia, cinque dei più famosi sono quelli che portano il seguente nome:

  • Kompolti
  • CS
  • Carmagnola
  • felino 32
  • Dioico 88

Come potresti aver visto nell’elenco, ci sono molti semi certificati disponibili per le parti interessate. Tutti loro sono un’importante fonte futura di cannabinoidi, ma molto diversi tra loro. Ecco perché è importante scegliere i migliori semi femminizzati consultandosi con coltivatori esperti; come quelli che fanno parte della European Industrial Hemp Association (EIHA).

Oltre a quanto sopra, capita anche che ci siano semi non certificati dall’Unione Europea. Questi dovrebbero essere usati solo per l’autoconsumo, quindi non dovrebbero essere commercializzati. 

Quali sono i principali utilizzi della canapa industriale?

Uno dei principali vantaggi della canapa industriale è che può essere utilizzata nella sua interezza. Come ogni pianta, cresce e prospera meglio in climi molto specifici, i climi umidi e caldi sono generalmente i più favorevoli per la semina e la produzione di quasi tutte le varietà di canapa industriale esistenti.

Tra i tanti usi della canapa industriale meritano una menzione speciale:

Carburante

Ci sono principalmente due biocarburanti: biodiesel ed etanolo. La canapa industriale, se coltivata come materia prima e biomassa per questo particolare scopo, potrebbe produrre entrambi. Come è possibile? Principalmente grazie al contenuto di olio in peso secco del suo seme (30% – 40% in genere).

Cosmetici

cosmetici CBD sono generalmente prodotti di bellezza che stanno guadagnando molto risalto con il passare del tempo. Si differenziano dagli altri per il loro contenuto di cannabidiolo, sotto forma di olio o estratto.

Fibra

Un altro degli usi principali delle diverse varietà di canapa industriale in circolazione. Questo impianto, infatti, è utilizzato da anni nell’industria tessile, automobilistica e anche edile. Nel caso dei tessili si consiglia di utilizzare varietà di alta qualità come Fibrol e Gliana.

fiore CBD

Probabilmente l’uso più diffuso negli ultimi anni ed è che la canapa industriale produce i famosi fiori di canapa industriale, riconosciuti anche come fiori di CBD .  Gran parte del business ruota intorno a loro, tanto che molte aziende, vendono addirittura fiori di CBD all’ingrosso . Da quest’ultimo link puoi vedere maggiori informazioni a riguardo e vedere il nostro catalogo.

Grano

Dalle varietà di canapa industriale coltivate a scopo alimentare si possono estrarre cereali 100% biologici che costituiscono una ricca fonte di proteine ​​e grassi polinsaturi come Omega 3 e Omega 6, tra gli altri.

I principali vantaggi della canapa industriale?

Devi anche prendere in considerazione i benefici della coltivazione della canapa. Questa coltura migliora la qualità del suolo evitandone l’erosione; poiché le sue radici sono resistenti, previene la deforestazione e la sua rotazione è ideale. Inoltre, l’impianto è biodegradabile e riciclabile.

Numerosi studi scientifici sul consumo di CBD hanno dimostrato che può essere efficace nel trattamento di alcune malattie e che ha effetti positivi sul sistema immunitario. Alcune di queste malattie sono l’epilessia, l’ansia e la sclerosi. Al di là di quanto sopra scritto e parlando ora di fini economici, la coltivazione della canapa industriale può portare molti benefici nelle aree rurali spopolate e riattivare la loro economia attraverso la creazione di occupazione basata sull’agricoltura. È un settore in forte espansione che può a sua volta creare un gran numero di posti di lavoro diretti e indiretti.

Se vuoi saperne di più sul CBD e sulla canapa industriale, ti invitiamo a visitare il nostro blog e Instagram . In entrambi, cerchiamo sempre di caricare contenuti di valore molto, molto interessante.

Post correlati