Come fare un bong con una mela

Qualora, ad esempio, abbiate finito le vostre cartine, oppure nel caso in cui vi sentiate ispirati e volete dare voce alla vostra creatività, potete dedicare mezz’ora del vostro tempo nel fare un bong con una mela: è, indubbiamente, il modo più facile per prepararne ed usarne uno fatto in casa, costa poco e ha anche un aroma goloso.
La polpa interna di questo frutto è facile da scavare e lavorare, ma dovrete scegliere una mela non troppo matura o friabile oppure si sbriciolerà. Un’altra cosa che dovrete avere tra le mani è una penna (l’ideale è una penna a sfera con una punta svitabile per rimuovere la cartuccia che contiene l’inchiostro) o un oggetto appuntito simile, poi potrebbero esservi utili un coltellino affilato e/o cucchiaino dal manico sottile.
Procedete in questo modo: togliete il picciolo dalla mela dalla base dopodiché, usando il tubetto di plastica della penna svuotata per costruire la camera centrale, inserite tale tubo a partire dalla zona del picciolo con un po’ di inclinazione, per facilitare la rimozione della polpa ruotate leggermente, facendo molta attenzione a non arrivare alla base della mela ma lasciando un discreto spessore sul fondo o rischierete una rottura. Continuando a scavare con la penna l’interno della mela fino a creare una cavità un po’ più abbondante rispetto alla circonferenza della penna, aiutatevi anche con il retro di un cucchiaino come se fosse una palettina o una trivella. Poi fate con la canna della penna un secondo foro vicino alla parte inferiore della mela: questa sarà la vostra presa d’aria, quindi dovrà essere perpendicolare rispetto al primo tunnel. I canali che avete scavato nel frutto si incontreranno alle estremità inferiori. Ora allargate il foro superiore con il coltellino per creare un contenitore oppure posizionateci un braciere; in questa parte andrà inserita la cannabis light, il foro inferiore invece servirà per aspirare. Dopo aver riempito il braciere o la sommità della mela tenete il frutto con una mano e con un dito tappate la frizione, con l’altra mano intanto accendete il braciere nella sommità con l’accendino e aspirate dal buco più vicino al fondo della mela.

Post correlati

  22 Febbraio, 2020

  21 Febbraio, 2020

  20 Febbraio, 2020